Centro Donna

Shiatsu

Lo shiatsu attraverso l'uso percettivo delle mani, interviene sul sistema energetico della persona, armonizzando le diverse qualità funzionali.
Il nostro vivere quotidiano richiede un costante movimento e risposta da parte dell'individuo al mondo esterno.
Questo movimento di costante adattamento mette in gioco le nostre "funzioni vitali", fisiche, emotive, mentali e spirituali.
Con lo shiatsu abbiamo la possibilità di ristabilire una comunicazione tra i vari aspetti che intervengono nelle nostre dinamiche esteriori ed interiori, stimolando così la naturale capacità di autoguarigione che è dell'essere umano.

Lo shiatsu trae le sue origini dalla Medicina Tradizionale Cinese e tratta i dodici canali principali, ognuno correlato ad uno dei cinque Regni Mutanti (Acqua, Legno, Fuoco, Terra, Metallo) ed ognuno funzionalmente collegato ad organi vitali, alle emozioni, a capacità mentali e spirituali specifiche.
Il ruolo dell'operatore shiatsu è quello dell'osservatore esterno imparziale che permette al ricevente di avere una visione più completa e mutevole delle proprie possibilità
Si ristabilisce un contatto con il linguaggio corporeo, si possono liberare emozioni che condizionavano aspetti fisici, sciogliere impostazioni mentali e convinzioni che si manifestavano in posture, riemerge una vitalità dimenticata.
Si acquisisce uno stato di serenità ci si immerge in una più profonda conoscenza di sé e delle proprie potenzialità si può ritrovare il proprio equilibrio, in armonia con il mondo esterno.

Maria Cristina Soranzo nel 1995 intraprende la "Via" dello Zen Shiatsu portando a compimento la sua formazione presso l'Istituto Europeo di Shiatsu di Milano-Firenze nel luglio 2001. Nell'ottobre 2002 consegue a Roma l'attestato di abilitazione all'Albo Professionale della Federazione Italiana Shiatsu.